Italian - Italy

Comunica to: Brexit

Comunica to: Brexit

FEB 18, 2019

Control Techniques è un produttore con sede nel Regno Unito con esportazioni significative verso l'UE. Pertanto, come realtà economica, la nostra azienda potrebbe essere fortemente impattata dalla Brexit, con l’uscita imminente del Regno Unito dall'Unione Europea.

Mentre si avvicina la data di scadenza del 29 Marzo 2019, permane scarsa chiarezza intorno al tipo di Brexit che le imprese del Regno Unito sperimenteranno. In Control Techniques, prendiamo sul serio le esigenze di continuità di fornitura ai nostri clienti e abbiamo pianificato in vista della Brexit sin dal referendum del 2016, identificando e preparandoci per ogni eventualità.

Stiamo agendo per ridurre il vostro rischio di fornitura legato alla Brexit in tre modi:

1. Pianificazione della filiera: crediamo che la chiave per gestire con successo i vari scenari possibili della Brexit ruoti intorno a una pianificazione robusta della filiera. Mentre molti componenti che importiamo sono forniti da Paesi extra UE, abbiamo identificato gli articoli di provenienza EU soggetti ai rischi più elevati, e abbiamo aumentato in modo proattivo le nostre scorte in magazzino per proteggerci da eventuali ritardi che potrebbero essere causati da modifiche delle procedure doganali. Stiamo passando progressivamente a fornitori con sede nel Regno Unito, dove possibile.

2. Magazzino locale dedicato: come ulteriore livello di protezione per i clienti, stiamo predisponendo in vista del 29 Marzo un numero significativo di nuovi magazzini per prodotti finiti presso i nostri centri di distribuzione locali in tutta Europa. Questo fornisce un’ulteriore riserva fra voi ed eventuali interruzioni di fornitura che possono verificarsi lungo la filiera.

3. Canali logistici alternativi: in relazione al tipo di Brexit, se il Regno Unito in ultima analisi lascerà l'UE in assenza di un accordo preventivo, sarà possibile una congestione nei porti, in particolare presso il porto di Dover. Stiamo lavorando con i nostri vettori per sperimentare percorsi alternativi nell'UE prima del 29 Marzo, e stiamo anche incoraggiando i nostri fornitori con sede nell'UE a trovare rotte alternative verso il Regno Unito.

Riteniamo che queste misure prudenziali ridurranno notevolmente il rischio legato alla continuità della fornitura delle soluzioni di azionamento di Control Techniques.

Siete pregati di contattare il vostro rappresentante locale, qualora abbiate dei dubbi o per discutere su qualsiasi aspetto della nostra pianificazione.

– FINE –

 

 

Per richieste un’intervista, si prega di contattare Chris Corfield (chris.corfield@mail.nidec.com / 01686 612996)

 

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. Learn More